Guida

Retail marketing

Definizione, importanza, strategie ed esempi

Il retail marketing consiste nella distribuzione di prodotti ai clienti attraverso diverse forme di pubblicità digitale, campagne in negozio o esperienze coinvolgenti. Un'efficace strategia di retail marketing ti aiuta ad aumentare le vendite e raggiungere il tuo pubblico target

Inizia a utilizzare Amazon Ads per mostrare i tuoi prodotti e creare campagne.

Crea annunci costo per clic per aiutare i clienti a trovare i tuoi prodotti su Amazon.

Informati sulla pubblicità con webinar, corsi, certificazioni, formazione intensiva e video.

Progettato per gli inserzionisti che desiderano accedere all'inventario di Amazon DSP con un servizio di consulenza o per chi ha un'esperienza limitata della pubblicità programmatica.

Che cos'è il retail marketing?

Il retail marketing comprende tutte quelle strategie di marketing che aiutano a indirizzare i clienti verso i tuoi prodotti attraverso canali pubblicitari, sia fisici che digitali. Propone esperienze avvincenti sia nei negozi fisici tradizionali che nella pubblicità online, o in una combinazione di entrambi, indipendentemente dal canale utilizzato per presentare i prodotti o servizi ai clienti. Il retail marketing è una componente importante della tua strategia di marketing omnicanale, che comprende una serie di mezzi di comunicazione per veicolare la tua pubblicità.

Perché il retail marketing è importante?

Il retail marketing è importante perché aiuta i clienti a trovare i tuoi prodotti. Condividendo i tuoi articoli attraverso strumenti quali social media, campagne interattive o pubblicità stampata, puoi continuare a promuovere il tuo brand. Una strategia di retail marketing efficace può avere un impatto a valle sulle vendite e aumentare la brand awareness.

Tipi di retail marketing

I media per il retail costituiscono la forma digitale del retail marketing. Tuttavia, altri tipi di pubblicità retail comprendono campagne di marketing all'interno dei negozi, sui cartelloni pubblicitari e non solo. Ecco quattro delle più diffuse tipologie di retail marketing.

1. Pubblicità in negozio

Una delle forme più comuni di retail marketing è la pubblicità in negozio. Si inizia creando un ambiente accogliente per i clienti, valutando aspetti quali la progettazione delle vetrine o l'offerta di orari di apertura accessibili. Il vantaggio di avere i clienti fisicamente in negozio è che, ad esempio, si ha l'opportunità di suscitare il loro interesse con le offerte e di coinvolgerli con eventi dal vivo o vetrine instagrammabili.

2. Pubblicità stampata

La pubblicità stampata comprende forme di pubblicità quali, a titolo esemplificativo, cartelloni pubblicitari, annunci sui giornali e cataloghi. Anche se integri componenti digitali nella tua strategia di retail marketing, questo tipo di pubblicità può comunque rimanere una componente importante delle tue campagne. Inoltre, è fondamentale ricordare sempre chi è il tuo pubblico ideale e dove fruisce dei contenuti.

3. Pubblicità digitale

Ci sono numerose opportunità per integrare la pubblicità digitale nella tua strategia di retail marketing. Si stima che nel 2023 gli inserzionisti spenderanno circa 45,15 miliardi di dollari negli Stati Uniti in media digitali per il retail.1 La pubblicità digitale può includere follow-up via e-mail e newsletter, ottimizzazione SEO, pubblicità programmatica e attività di marketing gratuite basate su recensioni online o commenti dei clienti. Puoi anche creare uno Store su Amazon per fornire alla tua strategia di retail marketing un luogo virtuale in cui svilupparsi.

Anche i social media possono svolgere un ruolo importante nella pubblicità digitale, in particolare per le campagne di marketing internazionali. Nel 2022 l'84% circa dei consumatori in Cina ha effettuato acquisti sui social media.2 Inserendo i tuoi prodotti in annunci sui social media, hashtag o post di influencer, puoi raggiungere potenziali clienti ovunque essi si trovino.

4. Pubblicità esperienziale

La pubblicità e il marketing esperienziale offrono ai clienti un modo coinvolgente e creativo per interagire con i tuoi prodotti. Può essere un modo per combinare la pubblicità in negozio e quella digitale, offrendo ai clienti accesso diretto ai tuoi prodotti. Puoi anche utilizzare la creatività, ad esempio inviando loro dei campioni tramite posta oppure organizzando eventi estemporanei.

Valuta anche dove fanno acquisti i clienti. Tablet, smartphone e TV in streaming sono tutti luoghi in cui puoi inserire i prodotti in modo creativo. Ad esempio, il 91% dei clienti statunitensi di età compresa tra 18 e 49 anni ha dichiarato di aver effettuato acquisti su uno smartphone.3 Per fare un ulteriore passo avanti, puoi provare anche la pubblicità per dispositivi mobili, ad esempio un'app o un codice QR con cui i clienti possono interagire mentre si trovano nel tuo negozio fisico, combinando così le due sedi del retail marketing.

Come creare una strategia di retail marketing in cinque passaggi

Tutto pronto per iniziare con la tua strategia di retail marketing? Ecco cinque passaggi da seguire per iniziare a mettere i tuoi prodotti in vetrina.

Passaggio 1. Prendi in considerazione il tuo pubblico

Il punto di partenza più importante è il pubblico. In base al luogo in cui il pubblico tende a fruire dei contenuti, è più opportuno optare per la pubblicità stampata o per quella digitale? Conoscere i luoghi in cui gli acquirenti fanno ricerche e acquisti è fondamentale per sapere dove pubblicizzare i tuoi prodotti, oltre a contribuire a garantire che il posizionamento del brand sia adeguato.

Passaggio 2. Pianifica

Poi delinea la tua strategia per i media per il retail. Valuta il tuo budget pubblicitario e i prezzi dei tuoi prodotti, confrontandoli anche con quelli della concorrenza. Devi assicurarti che il tuo brand sia l'opzione migliore e che spicchi il più possibile. Puoi anche creare un calendario delle prossime campagne di marketing e un programma di eventi virtuali o in negozio per assicurarti di rimanere sempre top-of-mind.

Passaggio 3. Pubblica le campagne

Quando è tutto pronto per pubblicare annunci e promozioni, accertati che la tua strategia di marketing sia accessibile. Dove è meglio fare pubblicità: online o in negozio? Ci sono numerose opzioni di touchpoint dove fare pubblicità e numerose possibili risposte alla domanda, quindi prova diverse soluzioni e non limitarti a una singola opzione. Quando mostri nuovi prodotti, puoi anche prendere in considerazione le opzioni di personalizzazione per assicurarti di raggiungere i segmenti di pubblico giusti.

Passaggio 4. Migliora la comunicazione

Nelle campagne valuta come e dove comunichi con i clienti. Assicurati di sfruttare i feedback dei clienti, ad esempio, solo per citare alcuni strumenti, le recensioni pubblicate online, i sondaggi di feedback via e-mail o le valutazioni del servizio clienti. Inoltre, puoi creare programmi referral o di fidelizzazione per premiare i clienti abituali e incoraggiare le visite di ritorno.

Passaggio 5. Misura i progressi

Assicurati di valutare regolarmente la performance e di effettuare ottimizzazioni durante e dopo le campagne. Esaminare i KPI e le analisi delle campagne retail può mostrarti cosa funziona e vale la pena continuare a fare e cosa invece non funziona ed è meglio limitare per favorire un potenziale aumento delle vendite.

Strategie ed esempi di retail marketing

Blog

New Balance ha collaborato alla collezione di The Drop con alcuni influencer e Amazon Fashion per poter offrire ai clienti prodotti in edizione limitata. Gli articoli sono stati condivisi su Instagram o Twitch, ad esempio, per incoraggiare il passaparola degli spettatori organici.

Prodotto di The Drop

Caso di studio

Per suscitare interesse verso il film The Batman uscito nel 2022, Warner Bros. ha utilizzato l'advertainment, una combinazione di pubblicità e intrattenimento. Trasformando la pagina IMDb in un'esperienza del cliente coinvolgente, la casa cinematografica è riuscita a favorire il coinvolgimento con il film.

Warner Bros. The Batman

Blog

Al festival South by Southwest (SXSW) del 2022, Cheetos e Amazon Ads hanno creato una casa coinvolgente per consentire ai clienti di interagire con i loro prodotti nella vita reale. Hanno anche realizzato un tour virtuale per far vivere l'esperienza agli spettatori che non potevano essere presenti di persona.

il futuro degli snack in casa

Blog

Tyson Foods e Amazon Ads hanno creato una campagna in cui i clienti potevano fare la scansione di un uovo con un filtro del cellulare e attivare così un coupon per le salsicce Jimmy Dean. La campagna ha unito il marketing digitale e il coinvolgimento dei clienti nella vita reale.

Prodotti Tyson Foods

1 Statista, Stati Uniti, 2023
2 Statista, Cina, 2022
3 Pew Research Center, Stati Uniti, 2022