2.0 Testo pubblicitario

Gli annunci devono essere chiari e precisi e permettere ai clienti di ricevere informazioni corrette prima di interagire con un annuncio o decidere di acquistare un prodotto.

2.0 Testo pubblicitario

Gli annunci devono essere chiari e precisi e permettere ai clienti di ricevere informazioni corrette prima di interagire con un annuncio o decidere di acquistare un prodotto.

Il testo dell'annuncio è indispensabile quando l'annuncio contiene offerte speciali, concorsi a premi o promozioni.

Nella maggior parte dei casi, il testo all'interno degli annunci deve essere pubblicato in formato orizzontale. Il testo può essere pubblicato in formato verticale se è breve e facilmente leggibile in questa modalità (ad es. i loghi). Questa regola non si applica agli annunci in lingue generalmente scritte in verticale.

2.0.1 Annunci per dispositivi mobili

Non è richiesta la presenza di testo negli annunci per dispositivi mobili di piccole dimensioni (ad es. nel formato 320 x 50 e 414 × 125) se i contenuti creativi includono chiaramente gli elementi indicati di seguito.

  • Il brand e il prodotto dell'inserzionista, ovvero:
    • il brand o il logo dell'inserzionista e i prodotti/servizi promossi;
    • in alternativa, il brand o la categoria del brand del prodotto.
  • L'esperienza dell'azione e della landing page, ovvero:
    • un invito all'azione approvato "CTA" (se è richiesto un CTA separato);
    • in alternativa, un logo del brand Amazon che comunica l'esperienza della landing page (ad es. un annuncio per una bibita con il logo Prime Now mostra chiaramente che la bevanda è disponibile su Prime Now).

2.1 Invito all'azione (CTA)

Un CTA è la parte dell'annuncio che invita i clienti a eseguire un'azione suggerita. Gli inserzionisti possono scegliere di includere un CTA, ma non è obbligatorio.

Tutti gli annunci pubblicati sui dispositivi Fire richiedono un CTA.

I CTA non devono contenere segni di punteggiatura finale.

Se il contenuto collegato prevede un'iscrizione, tale informazione va esplicitata nell'invito all'azione o in altre sezioni del contenuto creativo.

Gli annunci che includono un CTA di Alexa Voice (ad es. "Alexa, ordina dei rotoli di carta da cucina Scottex") non possono includere un CTA secondario (ad es. "Acquista ora"). È consentito inserire un pulsante CTA "Maggiori informazioni" solo per i tablet Fire, dal momento che non è possibile fare clic sull'annuncio nel suo complesso.

Solo per i banner in linea di Fire TV, il CTA non deve indicare esplicitamente che il cliente sarà reindirizzato a un video (ad es. "Guarda video") se l'annuncio è collegato a un video ad avvio automatico. Per tutti gli altri placement è necessario indicare chiaramente che verrà riprodotto un video dopo che il cliente ha fatto clic sull'annuncio (se applicabile).

Per gli annunci su Amazon, il CTA:

  • deve avere meno di 30 caratteri (15 caratteri per il giapponese);
  • non deve essere utilizzato per inviare messaggi relativi all'offerta, ad es. "Risparmia 5 {{content}}quot;;
  • non deve contenere segni di punteggiatura finale (ad es. ? o !);
  • deve rispettare i requisiti aggiuntivi elencati di seguito.
PlacementRequisiti
Contenuti creativi e-commerceSono vietati i CTA nell'immagine di sfondo, dal momento che la struttura dei contenuti creativi e-commerce risulta già sufficiente per comunicare l'azione che il cliente dovrebbe intraprendere.
Annunci per desktop su AmazonIl CTA può consistere in un pulsante o in un testo, ad eccezione dei cartelloni che devono contenere solo CTA in stile testo. Tuttavia, gli annunci cartellone pubblicati al di fuori del sito possono contenere un CTA in stile pulsante.
Annunci per dispositivi mobili su AmazonSe l'azione e l'esperienza della landing page risultano chiare nel testo dell'annuncio, non è necessario inserire un CTA separato per i dispositivi mobili (ad es. se il testo dell'annuncio indica "Offerte per il rientro a scuola", non è necessario inserire un CTA separato). Se viene utilizzato un CTA, quest'ultimo deve seguire le politiche generali.
Sono consentiti CTA con testo sottolineato e in formato pulsante.
Annunci all'esterno di AmazonPer i CTA sono generalmente accettabili tutti gli stili, a condizione che siano conformi alle nostre politiche.

Un elenco di CTA pre-approvati è disponibile qui.

Requisiti aggiuntivi degli inviti all'azione per prodotto pubblicitario

2.2 Affermazioni e prove

Le affermazioni nei contenuti pubblicitari devono essere accurate, veritiere e comprovate.

Qualora sia richiesta una prova, gli inserzionisti devono specificarne la fonte e la data. La fonte può riportare i dati dell'inserzionista o di terze parti, a seconda del tipo di affermazione (vedi sotto). I dati devono essere stati ottenuti negli ultimi 18 mesi, ad eccezione di quelli relativi alle affermazioni sull'efficacia (ad es. affermare che uno shampoo potrebbe lasciare i capelli "Fino al 100% senza forfora"), che possono essere stati ottenuti precedentemente.

Le seguenti informazioni devono essere incluse nella sezione dell'informativa nel testo dell'annuncio o nella landing page.

TipoDati richiesti
Indicazioni sull'efficacia• La fonte dello studio o della sperimentazione clinica.
• La data dello studio o della sperimentazione clinica.
Premi• Il nome dell'organismo di conferimento.
• L'anno di attribuzione del premio.
Risultati del sondaggio• La fonte del sondaggio.
• La data del sondaggio.
Affermazioni di tipo statistico• La fonte dello studio.
• La data dello studio.
Affermazioni a carattere superlativo*• Una fonte indipendente che supporti l'affermazione.
• La data dello studio.
Affermazioni comparative• Una fonte indipendente che supporti l'affermazione.
• La data dello studio.
Dichiarazioni sulla compatibilità• L'inserzionista e il prodotto promosso devono essere indicati in modo chiaro.
• Il nome del prodotto o del brand dell'inserzionista deve essere più visibile e precedere il prodotto o il brand a cui si fa riferimento, con una dichiarazione di tipo qualificativo come "per" o "compatibile con".
Dichiarazioni relative ai componentiLe affermazioni relative ai componenti o agli ingredienti del prodotto devono essere riportate e supportate nella pagina di dettaglio prodotto o sulla confezione (ad es. "Senza glutine", "Con il processore più potente sul mercato" o "Approvato dalla FDA").
Affermazioni di carattere ambientale• Una fonte indipendente che supporti l'affermazione.
• La data dello studio.
Dichiarazioni sull'origineAffermazioni quali "Made in India" o "Prodotto negli Stati Uniti" devono essere riportate e supportate nella pagina di dettaglio prodotto o sulla confezione.
Garanzie• Le affermazioni di questo tipo sono formulate come un impegno assunto nei confronti del cliente (spesso per un determinato periodo di tempo) e sono finalizzate ad assicurare il suo acquisto in base al grado di soddisfazione atteso (ad es. "Garanzia di rimborso", "Soddisfatti o rimborsati", "Garanzia di 3 anni", "Garanzia a vita", "Fatto per durare" o affermazioni relative a rimborsi).
• La landing page deve indicare chiaramente chi è la parte responsabile dell'applicazione della garanzia. Ciò garantisce che il cliente non supponga che il garante sia Amazon. I dettagli della garanzia devono essere chiaramente descritti nella landing page, comprese eventuali limitazioni o indicazioni per il cliente su come ottenere maggiori informazioni.

* Non è necessario fornire prove per affermazioni a carattere superlativo che fanno riferimento esclusivamente ai prodotti propri di un brand (ad es. "Il nostro aspirapolvere più potente" o "La formula [brand] più avanzata di sempre").

Se l'immagine di un prodotto include la prova che suffraga un'affermazione, Amazon non richiede ulteriori elementi di prova.

2.2.1 Affermazioni su prezzi e sconti

Per garantirne l'accuratezza, le affermazioni relative a prezzi e sconti vanno comunicate tramite annunci Dynamic e-commerce, se disponibili per la dimensione dell'annuncio. In linea con questo requisito, gli annunci Dynamic e-commerce non devono includere affermazioni su prezzi o sconti nella parte statica dell'annuncio.

Nelle località degli Stati membri dell'UE (escluso il Regno Unito), le affermazioni relative alle riduzioni di prezzo (ad es. 5% di sconto) riportate negli annunci devono indicare ed essere calcolate sulla base del prezzo più basso del prodotto o servizio pubblicizzato negli ultimi 30 giorni.

Singapore: le aziende di beni e servizi registrate ai fini fiscali devono riportare i prezzi comprensivi dell'imposta sui beni e servizi (GST, Goods and Services Tax). Se vengono indicati sia i prezzi che includono tale imposta sia quelli in cui è esclusa, il prezzo GST inclusa deve avere una visibilità pari o superiore a quello GST esclusa.

Questa politica si applica ai seguenti tipi di messaggi:

  • Affermazioni sui prezzi
  • Affermazioni sugli sconti
  • Offerte lampo
  • Offerta del giorno
  • Migliori offerte
  • Coupon (Amazon)
  • Iscriviti e Risparmia
  • Recensioni dei clienti Amazon e valutazioni a stelle (vedere le sezioni 2.4.1 e 2.4.2)

Eccezioni: le affermazioni relative a prezzi e sconti possono essere utilizzate all'interno degli annunci statici a condizione che restino valide per tutta la durata della campagna e solo nei casi riportati di seguito.

  • Affermazioni generiche/non specifiche (ad es. "Prezzo conveniente")
  • Annunci statici senza corrispondenti annunci Dynamic e-commerce
  • ASIN personalizzabili
  • Landing page con più ASIN, inclusi gli Store
  • Campagne che indirizzano a una destinazione all'esterno di Amazon
  • Affermazioni relative a prezzi o sconti in categorie non in vendita su Amazon

Giappone: a partire dal 1° aprile 2021 le affermazioni relative ai prezzi devono includere l'imposta sui consumi. Ad esempio, se il prezzo di un prodotto è 1.000 JPY, verrà approvata l'affermazione "1.100 JPY, inclusa l'imposta di consumo del 10% pari a 100 JPY" ma non quella "1.000 JPY (esclusa l'imposta di consumo)".

Le affermazioni su prezzi e sconti devono rispettare i seguenti requisiti:

  • Essere esattamente identiche sull'annuncio e sulla landing page. Se l'annuncio promuove uno sconto espresso con una percentuale (ad es. "10% di sconto"), anche la landing page deve fare riferimento alla percentuale di sconto e non solo all'importo risparmiato. Se l'affermazione contenuta nell'annuncio diventa imprecisa a causa del prezzo dinamico riportato sulla landing page, i contenuti creativi devono essere messi in pausa e debitamente aggiornati per riportare affermazioni idonee (ad es. "Risparmia XX $ o di più", "Risparmia fino a XX%").
  • Devono chiarire se l'importo varia tra più prodotti promossi (ad es. "Risparmia fino a X% sui prodotti selezionati").
  • Devono essere utilizzate nel contesto corretto (ad es. utilizzando frasi del tipo "offerta limitata" per annunciare sconti con limitazioni temporali).
  • Contenere dichiarazioni correlate alla stagione solo durante il periodo promozionale rilevante (ad es. affermazioni quali "Offerte per il rientro a scuola" o "Prezzi speciali per San Valentino" sono accettabili solo durante i periodi che precedono l'inizio dell'anno scolastico o la festa di San Valentino).
  • Essere comunicate anticipatamente ai clienti. I clienti non devono essere costretti a completare attività banali come giochi, quiz o sondaggi in-banner per essere idonei a usufruire di un'offerta speciale.
  • (Paesi membri dell'Unione Europea) Le affermazioni relative alle riduzioni di prezzo (ad es. 5% di sconto) riportate negli annunci devono indicare ed essere calcolate sulla base del prezzo più basso del prodotto o servizio pubblicizzato negli ultimi 30 giorni.
  • (Austria) Le affermazioni relative ai prezzi rivolte ai consumatori devono includere sempre l'IVA.
  • (Australia/Nuova Zelanda) Per le affermazioni del tipo "Risparmia fino a X%", almeno il 20% degli ASIN deve avere lo sconto massimo specificato.
  • (Australia/Nuova Zelanda) Devono identificare eventuali costi aggiuntivi inevitabili.
  • (Australia/Nuova Zelanda) Non devono costituire "pubblicità propagandistica", ovvero è necessario assicurare la fornitura dei prodotti pubblicizzati per il periodo di tempo indicato o per un intervallo ragionevole e a una quantità ragionevole, se non diversamente dichiarato in modo chiaro.

Annunci di viaggio
I prezzi negli annunci per i servizi di viaggio devono sempre essere indicati con la dicitura "a partire da X {{content}}quot;, a causa della probabilità di fluttuazione dei prezzi (ad es. "Vola a Dublino a partire da 40 £" anziché "Vola a Dublino a 40 £").

Austria: se per gli annunci di viaggio viene indicato un prezzo, questo deve includere anche tutti i possibili costi aggiuntivi (ad es. tasse, dazi aeroportuali e così via).

2.3 Pubblicità comparativa

Negli annunci su Amazon è vietato menzionare in modo esplicito i brand concorrenti. Si possono invece includere riferimenti a "brand leader" o altre frasi generiche.

Negli annunci all'esterno di Amazon sono ammessi paragoni con concorrenti menzionati in modo esplicito se tali concorrenti non vengono criticati o attaccati.

Australia e Nuova Zelanda: gli annunci comparativi devono confrontare solo prodotti o servizi equivalenti su base omogenea. Se il prezzo è l'unica affermazione comparativa, l'annuncio deve confrontare solo prodotti identici.

Danimarca: non è consentito fare riferimento a un "brand leader" se tale brand è ovvio all'interno del rispettivo settore.

Turchia: il nome del prodotto, il brand, il logo, il nome commerciale o qualsiasi altro elemento distintivo di un concorrente non possono essere inclusi negli annunci all'interno o al di fuori del sito.

2.4 Recensioni e valutazioni dei clienti

2.4.1 Recensioni dei clienti

Le recensioni dei clienti provenienti da terze parti sono vietate. È possibile utilizzare recensioni editoriali e di esperti (ad es. la citazione di una testata giornalistica nazionale) se la fonte della recensione è indicata nell'annuncio.

Gli annunci non possono sollecitare recensioni dei clienti.

Le recensioni dei clienti non sono consentite per gli annunci Sponsored Display in Giappone.

Per essere idonei, i prodotti devono avere una valutazione Amazon di almeno 3,5 stelle e non meno di 15 recensioni dei clienti su Amazon.

Quando consentite, le recensioni dei clienti devono rispettare i seguenti requisiti:

  • Essere spontanee e non prodotte su richiesta o dietro compenso.
  • Fare riferimento allo specifico prodotto pubblicizzato (ad es. non è possibile utilizzare la recensione di un cliente per la versione da 16 GB di uno smartphone in un annuncio per la versione da 32 GB).
  • Essere individuabili dalla landing page (perché presenti nella pagina di dettaglio prodotto o facendo clic su "Vedi tutte le recensioni").
  • Non essere modificate, neanche in caso di errori grammaticali. Tuttavia, le recensioni con errori ortografici grossolani o errori grammaticali gravi vanno evitate.
    • I tagli operati su una recensione non ne devono modificare il significato.
    • Le omissioni di parti delle recensioni dei clienti sono consentite attraverso l'uso di puntini di sospensione ("…") senza spazi prima o dopo.
      • I puntini di sospensione nei titoli delle recensioni dei clienti possono essere utilizzati solo all'inizio o alla fine del titolo, ma non al centro.
      • Fatta eccezione per i titoli, consentiamo un massimo di tre occorrenze di puntini di sospensione: all'inizio della recensione, al centro (eccetto i titoli, vedi il punto sopra) e alla fine.
      • Se parte di una recensione forma una frase completa e grammaticalmente corretta, non è necessario ricorrere ai puntini di sospensione.
      • Non è possibile utilizzare i puntini di sospensione per modificare il significato originale della recensione, ad esempio scegliendo personalmente le parti positive di una recensione con contenuto sostanzialmente negativo.
      • Se si utilizza solo il titolo della recensione, deve essere una rappresentazione accurata del tono del testo completo.
  • Non devono utilizzare testo tutto in maiuscolo (ad eccezione di una singola parola o del nome del prodotto).
  • Non devono confrontare il prodotto pubblicizzato con quello di un concorrente menzionandolo esplicitamente.
  • Non devono contenere riferimenti a condizioni mediche, linguaggio scurrile, emoji o altri caratteri speciali.

Le citazioni delle recensioni dei clienti sono supportate negli annunci Dynamic e-commerce (consulta le specifiche e le linee guida qui).

2.4.2 Valutazioni a stelle

Gli annunci possono includere solo le valutazioni a stelle di Amazon. Le valutazioni a stelle di terze parti sono vietate. Fanno eccezione gli annunci di film, che possono includere valutazioni a stelle di terze parti (a causa della frequenza di utilizzo di questo tipo di valutazione nel settore), a condizione che la fonte della valutazione a stelle sia chiara.

Per includere una valutazione a stelle in un annuncio, il prodotto deve avere: i) almeno 15 recensioni dei clienti e ii) una valutazione media minima di 3,5 stelle. Solo per le campagne Auto e moto è consentita una valutazione a stelle basata su: i) almeno 8 recensioni dei clienti e ii) una valutazione minima di 4 stelle.

  • Per gli annunci su dispositivi mobili e desktop, le valutazioni a stelle possono essere utilizzate solo all'interno di contenuti creativi e-commerce per garantire che le informazioni siano aggiornate.
  • Per i dispositivi Fire e gli annunci video, le valutazioni a stelle statiche sono consentite ma devono essere contrassegnate con la data. Per evitare dati obsoleti, la durata di una campagna con la stessa valutazione a stelle non può superare i tre mesi.
  • Annunci video: le valutazioni a stelle negli annunci statici sono consentite, ma devono riportare la data. La campagna non può essere pubblicata per più di tre mesi, per evitare che i clienti visualizzino dati obsoleti.
  • Le valutazioni a stelle di IMDb sono consentite per i prodotti di intrattenimento digitale disponibili solo su Amazon e solo quando non è possibile utilizzare una valutazione a stelle di Amazon (ad es. se un nuovo prodotto non ha ricevuto recensioni da parte dei clienti Amazon).
    • Non sostituire la valutazione a stelle di Amazon con una valutazione IMDb più alta, ma utilizza la valutazione Amazon quando disponibile.
    • Le valutazioni a stelle di IMDb devono essere chiaramente etichettate e contrassegnate con la data.
    • Le valutazioni di IMDb non possono essere utilizzate negli annunci Dynamic e-commerce.

2.5 Informative e requisiti del testo degli annunci

2.5.1 Informative

Le informative devono essere accurate, leggibili (sia in termini di dimensioni che di contrasto con lo sfondo dell'annuncio) e comprensibili per il cliente medio. Le informative devono essere pubblicate in formato orizzontale.

Fatta eccezione per le homepage, le barre di scorrimento manuale (ma non quelle automatiche) sono consentite sui placement per desktop (ma non per dispositivi mobili).

Le informative devono soddisfare le specifiche elencate di seguito e nelle specifiche degli annunci.

Alfabeto latino
PlacementDimensione del fontAltri requisiti
Annunci cartelloneArial regular tra 9 e 12 pt o equivalente (risoluzione del 100%).Cartellone: massimo una riga di testo.

Le barre di scorrimento non sono consentite.

I rollover sono consentiti all'esterno della homepage.
Desktop*Arial regular tra 9 e 12 pt o equivalente (risoluzione del 100%).Fino al 20% dell'altezza dell'annuncio

E-commerce: massimo due righe per i formati 300 x 250 e 300 x 600; quattro righe per il formato 160 x 600.

Le barre di scorrimento sono consentite all'esterno della homepage.

I rollover sono consentiti all'esterno della homepage.

*Gli annunci per le categorie Auto, Telecomunicazioni e Servizi finanziari possono contenere righe aggiuntive per il testo del disclaimer, con un massimo del 30% dell'altezza dell'annuncio.
Dispositivi mobili*Arial minimo 13 pt o equivalente per gli annunci 640 x100 , 26 pt per gli annunci 600 x 500, 30 pt per gli annunci 1242 x 375 e 28 pt per gli annunci 1940 x 180.Fino al 20% dell'altezza dell'annuncio. Nei formati degli annunci per dispositivi mobili 320 x 50, 414 x 125 e 728 x 90, il testo dell'informativa si riduce quindi a un'unica riga.

Guida di stile per i dispositivi mobili

*Gli annunci per le categorie Auto, Telecomunicazioni e Servizi finanziari possono contenere righe aggiuntive per il testo del disclaimer in tutti i placement, ad eccezione dei formati 320 x 50, 414 x 125 e 728 x 90, con un massimo del 30% dell'altezza dell'annuncio.
Fire TVArial regular minimo 14 pt o equivalente (risoluzione del 100%).Massimo 1 riga di testo. Gli annunci automatici in Germania possono contenere più di una riga di testo.
Kindle e tablet Fire*Arial regular minimo 27 pt o equivalente (risoluzione del 100%).*Massimo 1 riga di testo in orizzontale e 2 righe in verticale.

*Gli annunci per le categorie Auto, Telecomunicazioni e Servizi finanziari possono contenere righe aggiuntive per il testo del disclaimer, con un massimo di 5 righe.
Giapponese
PlacementDimensione del fontAltri requisiti
Annunci cartelloneUD Shin Go tra 24 e 30 pt o equivalentemassimo una riga di testo.

Le barre di scorrimento non sono consentite.

I rollover sono consentiti all'esterno della homepage.
DesktopUD Shin Go tra 8 e 12 pt o equivalente (risoluzione del 100%).Fino al 20% dell'altezza dell'annuncio

E-commerce: massimo due righe per i formati 300 x 250 e 300 x 600; quattro righe per il formato 160 x 600.

Le barre di scorrimento sono consentite all'esterno della homepage.

I rollover sono consentiti all'esterno della homepage.

*Gli annunci per le categorie Auto, Telecomunicazioni e Servizi finanziari possono contenere righe aggiuntive per il testo del disclaimer, con un massimo del 30% dell'altezza dell'annuncio.
Dispositivi mobiliUD Shin Go minimo 13 pt o equivalente per i formati 640 x 100 e 600 x 500

Shin Go UD minimo 27 pt o equivalente per il formato 1242 x 375
Fino al 20% dell'altezza dell'annuncio. Nei formati degli annunci per dispositivi mobili 320 x 50, 414 x 125 e 728 x 90, il testo dell'informativa si riduce quindi a un'unica riga.

Guida di stile per i dispositivi mobili
*Gli annunci per le categorie Auto, Telecomunicazioni e Servizi finanziari possono contenere righe aggiuntive per il testo del disclaimer in tutti i placement, ad eccezione dei formati 320 x 50, 414 x 125 e 728 x 90, con un massimo del 30% dell'altezza dell'annuncio.

Kindle/tablet Fire: le informative sono consentite solo se sono necessarie per aiutare il cliente a comprendere l'offerta o se sono richieste dalle nostre politiche sugli annunci pubblicitari (ad es. l'aggiunta di "Si applicano condizioni" a un annuncio per un concorso a premi).

2.5.2 Testo dell'annuncio

Gli annunci vengono visualizzati su schermi di dimensioni e tipi diversi. I requisiti relativi alle dimensioni minime dei font e al numero di parole assicurano che il testo degli annunci sia leggibile per dimensioni, risoluzioni e tipi di schermo diversi. Per maggiori informazioni, consulta le specifiche degli annunci.

Gli annunci devono essere leggibili. e il testo deve avere dimensioni sufficienti per poter essere letto dal cliente medio. Gli annunci non possono utilizzare lo stesso colore o un colore simile per il testo e lo sfondo, poiché il testo risulterebbe illeggibile (ad es. testo bianco su sfondo grigio chiaro).

Per gli annunci standard su desktop e dispositivi mobili si applicano le seguenti dimensioni dei font:

Alfabeto latino

DesktopDispositivi mobiliTablet
Testo dell'annuncioArial tra 12 e 25 pt o equivalenteArial minimo 16 pt o equivalente (risoluzione @2x)Arial tra 32 e 50 pt o equivalente (risoluzione @2x)

Giapponese

DesktopDispositivi mobili
Testo dell'annuncioUD Shin Go tra 9,5 e 45 pt o equivalente640 × 100: UD Shin Go minimo 16 pt o equivalente (risoluzione @2x)

600 × 500: UD Shin Go tra 16 e 90 pt o equivalente (risoluzione @2x)

1242 × 375: UD Shin Go minimo 40 pt o equivalente (risoluzione @3x)

I seguenti placement o formati hanno requisiti specifici relativi alle dimensioni dei font o al numero di parole:

2.5.3 Numero massimo di parole

PlacementTipoDescrizioneLimiti testo
Fire TVBanner in lineaTitolo dei mini-dettagli30 caratteri prima del troncamento (Giappone: 15 caratteri)
Fire TVBanner in lineaDescrizione dei mini-dettagliMassimo 95 caratteri (Giappone: 48 caratteri)
Fire TVBanner in lineaTesto di accessibilità dei mini-dettagliMassimo 128 caratteri (Giappone: 64 caratteri)
Fire TVBanner in lineaTesto banner16 parole (Giappone: 40 caratteri)
Fire TVFeature RotatorTesto aggiuntivo dell'immagine del logoMassimo 1 riga
Fire TVFeature RotatorCTA dell'immagine del logoMassimo 1 riga
Fire TVSalvaschermoTesto dell'annuncio (tagline del brand o testo aggiuntivo dell'annuncio)Massimo 10 parole (esclusi loghi, informativa o etichette di classificazione)
Fire TVSalvaschermoTesto CTAMassimo 4 parole (Giappone: 7 caratteri)
Fire TVSalvaschermoInformativaMassimo 2 parole (Giappone: 15 caratteri)
Fire TVSalvaschermoTesto legaleMassimo 1 riga
Kindle e tablet Fire*Salvaschermo e schermata di riattivazioneTitoloMassimo 12 parole (Giappone: 20 caratteri)
Kindle e tablet Fire*Salvaschermo e schermata di riattivazioneTesto di supportoMassimo 20 parole (Giappone: 40 caratteri)

*Tieni presente che esiste un'eccezione per le campagne della categoria Auto in Germania, a causa dell'obbligo legale della presenza dell'informativa in questa area geografica.

2.6 Linee guida editoriali

Gli annunci devono essere chiari, grammaticalmente corretti e professionali, alla stregua degli altri contenuti presenti sulle proprietà Amazon. Le seguenti casistiche sono vietate in tutti gli annunci:

  • Errori ortografici e grammaticali (ad es. un tempo verbale scorretto).
    • I giochi di parole o le espressioni gergali (ad es. "raga" anziché ragazzi") potrebbero essere consentiti se altrimenti conformi a queste politiche.
    • Possono essere consentiti apostrofi possessivi mancanti (ad es. "womens" anziché "women's" in inglese).
    • Il mancato utilizzo delle lettere maiuscole nei titoli può essere consentito se il titolo segue il nome del brand.
  • L'utilizzo casuale delle maiuscole (come in "Cuffie Di QUALITÀ"), fatta eccezione per le abbreviazioni comuni o i marchi registrati.
  • Punteggiatura impropria, come punti interrogativi o esclamativi ripetuti ("!!!").
  • Caratteri speciali come @@, ### ed emoji, tranne quando fanno parte del logo dell'inserzionista o sono inclusi nell'immagine del prodotto. Gli hashtag (#) sono consentiti se non contengono contenuti inappropriati (ad es. #[imprecazione]).
  • Testi di annunci che utilizzano espressioni rivolte direttamente all'utente (ad es. "tu/tuo") e che potrebbero essere percepiti dal cliente come messaggi diretti causando disagio (ad es. il testo di un annuncio del tipo "Utilizza il nostro prodotto per risolvere i tuoi problemi di incontinenza" oppure "Sei in sovrappeso: utilizza il nostro integratore alimentare").
  • Testi di annunci che evidenziano, in maniera esplicita o implicita, i criteri di targeting utilizzati per la campagna (ad es. un testo di annuncio del tipo "Ti è piaciuto il tuo recente acquisto di [prodotto]? Prova il nostro nuovo modello").
  • Incoerenza tra testo dell'annuncio e landing page. È necessario presentare la stessa offerta o lo stesso prodotto sia nel testo dell'annuncio che nella landing page. Ad esempio, sarebbe vietato un annuncio con il testo "Risparmia sugli articoli per la casa" che reca l'immagine di un detergente per stoviglie e indirizza a una landing page che presenta degli aspirapolvere.
  • Gli annunci non devono promuovere la vendita di prodotti esauriti, in attesa di approvvigionamento o in fase di brand recall, né di servizi non disponibili per l'acquisto nel periodo di pubblicazione della campagna. Gli annunci devono essere messi in pausa quando il prodotto o il servizio promosso non è disponibile. Gli annunci relativi a prodotti disponibili solo su prenotazione sono consentiti se ciò è chiaramente indicato nell'annuncio (ad es. utilizzando l'invito all'azione "Prenota").
  • Landing page costituite esclusivamente da un modulo di iscrizione/registrazione. La landing page deve ampliare il messaggio dell'annuncio e fornire un'esperienza soddisfacente prima di chiedere al cliente di inserire i propri dati per avere maggiori informazioni. Ad esempio, sono vietate le landing page che consistono esclusivamente in un modulo di raccolta delle informazioni di contatto. Questo blocco si applica solo agli annunci pubblicati su Amazon. Gli annunci pubblicati all'esterno di Amazon possono indirizzare a una pagina costituita esclusivamente da un modulo di iscrizione/registrazione, a condizione che il testo dell'annuncio o l'invito all'azione dichiari chiaramente cosa deve aspettarsi il cliente sulla landing page.
  • Elementi pubblicitari interattivi posizionati in modo inappropriato. Gli elementi interattivi (ad es. i pulsanti di invito all'azione, i dispositivi di scorrimento o i pulsanti di riproduzione video) possono causare disagio al cliente se sono posizionati in modo inappropriato. Ad esempio, è vietato posizionare un pulsante di invito all'azione sul seno di una modella o un dispositivo di scorrimento su un'immagine raccapricciante.
  • Non sono consentiti messaggi teaser di offerte (ad es. "50% di sconto a partire da venerdì prossimo").
  • Il testo dell'annuncio non deve includere URL di terze parti diversi da quello della destinazione a cui conduce il clic, a meno che non si tratti di un requisito legale o normativo.

2.7 Offerte speciali o gratuite

Quando i prodotti o i servizi gratuiti, le offerte speciali o gli sconti promossi dipendono da un acquisto (ad es. una custodia gratuita con l'acquisto di un telefono cellulare), il testo dell'annuncio deve indicare che si applicano termini e condizioni. I termini e condizioni, o un link che rimanda agli stessi, devono essere chiaramente evidenziati nell'annuncio vicino all'offerta.

La landing page deve mettere in evidenza l'offerta pubblicizzata.

In Svezia e Israele, gli annunci che includono un'offerta "gratuita" devono includere il valore dell'articolo "gratuito".

2.8 Lingua

Gli annunci devono essere nella lingua principale del sito in cui vengono mostrati, a meno che non si utilizzi una delle opzioni di targeting riportate di seguito:

  • Gli annunci con targeting rivolto a un altro paese possono utilizzare la lingua del paese utilizzato come target. (ad es. un annuncio in spagnolo può essere pubblicato su Amazon.com se utilizza come target geografico il Messico).
  • Alcuni siti web di Amazon consentono ai clienti di selezionare la lingua in cui desiderano visualizzare il sito. Gli annunci all'interno del sito che raggiungono segmenti di pubblico in base alle impostazioni della lingua di Amazon possono utilizzare la lingua selezionata dai clienti (ad es. un annuncio in polacco può essere pubblicato su Amazon.de se è rivolto ai clienti che hanno selezionato "polacco" tra le lingue disponibili in Amazon.de).
  • Gli annunci al di fuori del sito che raggiungono segmenti di pubblico in base alle impostazioni della lingua del browser Internet possono utilizzare la lingua preferita dai clienti. Questo criterio non si applica agli annunci pubblicati nel sito (ad es. un annuncio in polacco può essere pubblicato su un sito web tedesco se è rivolto ai clienti che hanno impostato il proprio browser Internet per visualizzare i siti in polacco).
  • Gli annunci della schermata di riattivazione del tablet Fire possono utilizzare le preferenze linguistiche del dispositivo per scegliere come target gli annunci in lingua straniera.
Fire TV

Gli annunci devono essere nella lingua principale del paese in cui vengono trasmessi i contenuti (ad es. negli Stati Uniti tutti gli annunci Fire TV devono essere in inglese).

Annunci in più lingue

È necessario rispettare i requisiti linguistici delle aree geografiche in cui verranno mostrati gli annunci, incluse le seguenti condizioni.

  • Francia: tutto il testo dell'annuncio deve essere in francese, a meno che non sia accompagnato da una traduzione nell'annuncio.
  • Canada: gli annunci su scatole Amazon e borse Prime Now devono essere riportati sia in inglese che in francese.
  • Giappone: gli inviti all'azione possono utilizzare parole inglesi se sono comprensibili per il cliente medio, come ad esempio "Shop now" ("Acquista ora") oppure "Watch video" ("Guarda il video").
  • Sono consentite frasi brevi in una lingua secondaria, inclusi slogan o titoli che non contengono informazioni sul prodotto, a condizione che ciò non impedisca ai clienti di comprendere l'annuncio. I seguenti tipi di testo di un annuncio devono essere sempre nella lingua principale dell'annuncio:
    • Informative
    • Informazioni sui prezzi
    • Descrizioni dei prodotti
    • Messaggi promozionali
  • I nomi dei brand/prodotti e gli altri marchi registrati sono sempre accettabili, indipendentemente dall'area geografica in cui l'annuncio viene pubblicato o dal targeting utilizzato (ad es. "GoPro" e "Vorsprung Durch Technik" non richiedono mai la traduzione).

I seguenti elementi devono essere sempre nella lingua principale dell'annuncio: invito all'azione, informative, informazioni sul prezzo, descrizione del prodotto, messaggi promozionali.

2.8.1 Lingua preferita

La lingua preferita è disponibile solo negli Stati Uniti (spagnolo) e in Canada (francese).

Esistono diversi scenari approvati per l'utilizzo della lingua preferita nell'attività pubblicitaria. Tutti gli annunci che utilizzano una lingua secondaria nei contenuti creativi devono indirizzare a una pagina in cui sia presente una sezione nella stessa lingua, in modo da creare un'esperienza coerente. Qualsiasi informazione importante presente negli annunci deve essere nella lingua preferita (ad es. informative, informazioni legali e così via). Nota: le informative sui servizi finanziari devono essere redatte nella stessa lingua del testo del contenuto creativo oppure offrire un contatto del servizio clienti nella lingua preferita.

Negli annunci che utilizzano la lingua preferita gli inviti all'azione possono essere in inglese.

2.9 Linguaggio pressante

Amazon vieta di utilizzare un linguaggio pressante per evitare di creare un senso di urgenza che potrebbe compromettere l'esperienza di acquisto del cliente.

Gli annunci devono coinvolgere i clienti senza dare l'impressione di frastornarli o esercitare pressioni.

Gli annunci su Amazon non devono contenere:

  • linguaggio pressante che crea un senso di urgenza (ad es. espressioni come "Presto! Scorte in esaurimento");
  • punti esclamativi o interrogativi ripetuti (ad es. "!!!");
  • qualsiasi punteggiatura finale negli inviti all'azione (ad es. "Acquista ora!" o "Vuoi saperne di più?");
  • qualsiasi combinazione di due o più dei seguenti elementi nel testo relativo a un'offerta: testo in MAIUSCOLO, pubblicazione tra le 20:30 e le 5:00, punti esclamativi, font di grandi dimensioni (ad es. "OFFERTE ESTIVE IMPERDIBILI!").