Come McDelivery ha favorito il coinvolgimento e cambiato la percezione del brand

Il primo McDonald's venne aperto a Des Plaines, Illinois, nel 1955. L'obiettivo dell'azienda è sempre stato quello di offrire cibi preparati in modo uniforme e di qualità, con lo stesso sapore ogni volta e ovunque. Nel 1967, a Richmond, nella Columbia Britannica, ha aperto i battenti il primo ristorante McDonald's al di fuori degli Stati Uniti. Arrivando velocemente fino ad oggi, ogni giorno quasi tre milioni di clienti visitano 1.400 ristoranti in tutto il Canada.

McDelivery è il servizio di consegna a domicilio di McDonald's che porta i prodotti del menu preferiti dai clienti direttamente a casa loro. McDelivery è stato lanciato in Canada nel 2017 ed è diventato rapidamente una priorità aziendale per McDonald's quando nel 2020 i ristoranti hanno dovuto smettere di servire pasti al chiuso.

Creazione di una campagna basata sui dati

Sapendo che le famiglie trascorrevano più tempo che mai insieme a casa, McDonald's Canada e l'agenzia media OMD hanno riflettuto su alcuni degli aspetti positivi di questo nuovo "stare insieme". Per molte famiglie, ciò significava trascorrere più tempo in soggiorno, che era diventato aula scolastica, ufficio, sala giochi e spazio dove consumare i pasti.

I dati di ComScore hanno mostrato che gli utenti del'app mobile di McDonald's avevano il 198% di probabilità in più rispetto alla media canadese di utilizzare l'app per dispositivi mobili di Amazon e il 125% di probabilità in più di fare acquisti su Amazon.ca. Questi dati indicavano che, anche se McDonald's non vendeva cibo su Amazon.ca, i clienti McDonald's erano attivi e coinvolti su Amazon tutto il giorno.

I team di brand, contenuti creativi e media hanno collaborato con Amazon Advertising per sviluppare la campagna "McDelivery and a Movie", creando "hub" McDelivery personalizzati su Amazon.ca e FireTV. Gli hub presentavano un elenco selezionato di film che i clienti potevano guardare in famiglia la sera, oltre a un carosello di accessori da acquistare per la serata cinema, come sacchetti di popcorn e pigiami. Per questa campagna sono stati sviluppati appositamente banner display per aumentare il traffico e contenuti creativi video online da pubblicare su Amazon.ca, IMDb, Twitch e Thursday Night Football.

"Grazie alla nostra collaborazione con Amazon Advertising, possiamo affermare con sicurezza di essere riusciti a lavorare seguendo le tendenze culturali in tempo reale per offrire la migliore campagna possibile ai nostri clienti."

– Michelle Mcilmoyle, Direttore Nazionale Marketing Senior, McDonald's Canada

Il coinvolgimento con gli annunci di McDelivery e il traffico verso le sue landing page ha superato le aspettative della campagna. Il tempo di permanenza degli utenti sugli hub della campagna McDelivery è stato superiore di quasi il 250% ai benchmark standard di Amazon e i tre quarti di tutti i clic all'interno dell'hub McDelivery su Amazon.ca sono stati sul pulsante "Ordina McDelivery". Oltre ai clic e agli ordini, la campagna ha contribuito a cambiare la percezione del brand McDonald's come leader della consegna a domicilio.

"Questa campagna è stata un ottimo banco di prova per McDonald's. Per un brand che non vende su Amazon, siamo stati in grado di ottenere risultati rivoluzionari utilizzando alcune delle offerte di Amazon Advertising per raggiungere i clienti giusti, con il messaggio giusto, al momento giusto."

– Simon Ross, Direttore di Gruppo Innovazione, OMD

Guarda il video qui sotto per maggiori informazioni sulla campagna McDelivery e su come McDonald's ha sfruttato Amazon DSP, Twitch, IMDb e FireTV per raggiungere e coinvolgere i clienti nel 2020.

1 https://www.mcdonalds.com/ca/en-ca/about-us/our-history.html
2 ComScore Media Metrix, giugno 2020, report sulle visite incrociate
3 Dati interni Amazon, 2020