Labelium aiuta Lexmark a raggiungere nuovi clienti con Sponsored Brands

In 30 anni di attività nei servizi per immagini e documenti, Lexmark è stata testimone dei cambiamenti legati alle nuove tecnologie per le stampe, le scansioni, le fotocopie e la gestione generale dei documenti nel mondo lavorativo. Lexmark continua a porsi l'obiettivo di rimanere in prima linea nel soddisfare le esigenze delle aziende di tutto il mondo.

Dall'ottobre 2019 Lexmark collabora con Labelium, un'agenzia di marketing digitale basato sulla performance, per migliorare il proprio branding e le performance delle vendita su Amazon. Labelium vanta clienti in tutto il mondo e dal 2001 si occupa principalmente di strategie di eCommerce e retail online.

Ottimizzazione di Store e degli annunci sponsorizzati

Il primo approccio tra Lexmark e Labelium è stato incentrato sulla serie "GO Line" dei prodotti professionali per immagini e documenti del brand. Dopo un audit iniziale della propensione alla vendita di Lexmark, Labelium ha collaborato con l'azienda di stampanti per ottimizzare il contenuto del suo Store e delle pagine di dettaglio prodotto, prima di adottare nuove strategie pubblicitarie con Sponsored Products e Sponsored Brands. Per eseguire l'audit Labelium ha utilizzato i dati di Lexmark forniti dall'analisi del brand offerti da Amazon.

Le campagne Sponsored Brands hanno giocato un ruolo chiave nella strategia di Labelium per Lexmark. Seguendo i consigli di Lexmark sui tre prodotti più venduti da inserire negli annunci Sponsored Brands, Labelium ha utilizzato i test A/B e i dati a livello di prodotto ottenuti dalle campagne Sponsored Products al fine di ottimizzare la percentuale di clic (CTR) degli annunci Sponsored Brands. Se la visibilità di Lexmark era minore rispetto a quella delle aziende concorrenti, gli annunci Sponsored Brands hanno contribuito a far rientrare i prodotti Lexmark nelle fasi di conoscenza e considerazione relative al percorso del cliente.

Coinvolgere i clienti con gli annunci video Sponsored Brands

La strategia Sponsored Brands di Labelium includeva inoltre gli annunci video Sponsored Brands, un particolare formato di annuncio Sponsored Brands.

"[Gli annunci video Sponsored Brands] ci hanno permesso di sfruttare le potenzialità dei video che mostrano i prodotti Lexmark e di utilizzare dati provenienti da altre fonti", afferma Chris Apostle, responsabile della proposta di valore e amministratore delegato di Labelium E-Retail. "Gli annunci video sono più convincenti e coinvolgono maggiormente gli utenti rispetto alle tradizionali immagini statiche dei prodotti".
Grazie agli annunci video Sponsored Brands Labelium è riuscita a creare delle opportunità per gli acquirenti di scoprire e farsi coinvolgere dal brand e dai prodotti Lexmark, mostrando contenuti video accattivanti nei risultati di ricerca su desktop e dispositivi mobili.

L'esperienza del cliente

Come già anticipato, Labelium ha collaborato con Lexmark per ottimizzare i contenuti e l'esperienza del cliente sia per le pagine di dettaglio prodotto sia per lo Store di Lexmark. Come spiega Apostle: "Se le pagine di dettaglio prodotto di un brand non sono ottimizzate sin dall'inizio, non è possibile misurare con precisione la performance della pubblicità perché ci sono tante variabili che influenzano il tasso di conversione".

Nello Store di Lexmark Labelium ha inserito anche alcune pagine secondarie per raggruppare i prodotti in base alla loro funzione: le stampanti a colori o in bianco e nero, quelle con una sola funzione o multifunzione.

Superare gli obiettivi full-funnel

All'inizio Lexmark aveva lanciato una sfida a Labelium: triplicare il proprio ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) per il 2020. Alla fine del 2020 il ROAS ha raggiunto il 122% dell'obiettivo, ovvero è aumentato di 6,7 volte.

Utilizzando un approccio full-funnel, ovvero che copre dagli annunci alle pagine di dettaglio prodotto passando per il contenuto dello Store, Labelium ha proposto una strategia pubblicitaria di successo che ha quadruplicato la dimensione massima del segmento, che rappresenta un numero significativo di nuovi clienti.

Apostle attribuisce il successo delle campagne a una "vera collaborazione" trasparente: "Lexmark è chiara e trasparente rispetto ai suoi obiettivi commerciali e ai KPI, ma soprattutto è aperta a nuove idee, funzioni e prodotti. Questa fiducia e l'approccio lungimirante ci permettono di sfruttare la nostra esperienza per far crescere l'azienda non solo oggi, ma anche negli anni a venire".

Mike Dattilo, direttore delle attività di marketing presso Lexmark, aggiunge: "Eravamo consapevoli che per utilizzare Amazon Ads le nostre competenze interne non erano sufficienti. La collaborazione con Labelium ci ha permesso di sfruttare esperienza e perizia a livello mondiale nelle attività di marketing per poter entrare a far parte del mercato".