Plasmare il futuro dello sport in diretta con scalabilità e dati e raggiungere i segmenti di pubblico ovunque si trovino

18 novembre 2022 | Dora Wang, Content Marketing Manager

Esperti del marketing e dei brand discutono tra loro

Quando nel 2022 Prime Video si è aggiudicata l'esclusiva sui diritti del Thursday Night Football, il commissario della NFL Roger Goodell ha commentato dicendo che avrebbe "cambiato il modo in cui le persone guardano il football". Non solo la trasmissione in sé è unica (grazie a funzionalità come X-Ray e le dirette streaming alternative che consentono ai fan di vederle in spagnolo o di ottenere analisi avanzate su Prime Vision con Next Gen Stats), ma il formato streaming sta raggiungendo un nuovo pubblico oltre ai tradizionali spettatori della NFL sulla TV lineare.

Alla Advertising Week di New York che avrà luogo in ottobre, Danielle Carney, Head of NFL Sales di Amazon Ads, e un gruppo di altri esperti hanno condiviso le loro opinioni sulla crescita e l'evoluzione degli eventi sportivi in diretta streaming e su cosa significhi per gli inserzionisti che vogliono raggiungere gli appassionati di sport.

In che modo lo streaming influenza la crescita del pubblico e la sua composizione in termini demografici

In qualità di professionista del marketing, Jeremy Carey, Chief Investment Officer di Optimum Sports, esamina le trasmissioni sportive in diretta streaming dal punto di vista dei brand che cercano di raggiungere gli spettatori. Dopo essersi congratulato per l'offerta relativa al TNF di Amazon, che a suo dire è gestita con "incredibile talento" e da una "produzione straordinaria", ha spiegato perché fin dall'inizio è stato entusiasta per il TNF, ancor prima di vederne l'impressionante numero di spettatori.

Una parola spicca nella sua risposta: scalabilità. Descrivendo le previsioni ottimistiche sul TNF prima ancora dell'inizio della stagione, Carey ha dichiarato: "Si trattava più che altro di ampliare la copertura e la scalabilità che può essere offerta da un prodotto SVOD [video on demand in abbonamento]".

Inoltre, la combinazione tra il sito web Amazon e l'evento sportivo più seguito negli Stati Uniti dà luogo a ciò che Carey ha definito "scalabilità coniugata con la scalabilità", consentendo ai brand di raggiungere un maggior numero di segmenti di pubblico e di ottenere dati grazie a segnali di acquisto diretti.

Carey ha anche sottolineato l'importanza per i professionisti del marketing di raggiungere la fascia demografica compresa tra i 18 e i 49 anni, e come il TNF non solo abbia soddisfatto le aspettative per tale fascia di età, ma le abbia di gran lunga superate. Ha dichiarato Carey: "Da professionisti del marketing, ciò che ci spaventa nell'ambito delle dirette sportive è proprio il volume di consumo che i giovani adulti realizzano sui social e sugli altri mezzi digitali. Pertanto, recuperare un po' di quel volume è incredibilmente allettante per noi".

L'evoluzione della copertura della NFL

Michael Smith, analista del Thursday Night Football su Prime Video, si occupa della NFL dal 2001. All'inizio della sua carriera, i formati di copertura della NFL erano televisione, stampa e radio. Da allora, Smith ha avuto un posto in prima fila nell'ascesa delle trasmissioni digitali. Nel suo intervento ha parlato della convergenza tra le trasmissioni sulla televisione lineare e su quella digitale per quanto riguarda le dirette sportive, offrendo un punto di vista interno al settore.

Smith ha anche elogiato il modo in cui il formato streaming ha contribuito a raggiungere un nuovo pubblico di giovani adulti. "Penso che la cosa migliore sia che [...] stiamo incontrando un pubblico di giovani adulti dove si trovano già [...], ovvero sui loro dispositivi, su Internet, nel mondo digitale", ha commentato.

Opportunità per i brand nello streaming di eventi sportivi in diretta

Mercedes-Benz USA, lo sponsor dello spettacolo di metà partita del TNF, è stato uno dei primi brand a salire a bordo del TNF su Amazon. Monique Harrison, Head of Brand Marketing di Mercedes-Benz, ha raccontato in che modo la sua azienda sta rispondendo all'evoluzione degli eventi sportivi in diretta.

"Per gli inserzionisti come noi è una gioia vedere persone sedute per 90 minuti1 che vengono coinvolte in modi nuovi", ha dichiarato Harrison riferendosi al tempo medio di visione delle partite da parte degli spettatori del TNF su Prime Video. "Ma siamo ancora più felici di scoprire cosa possiamo fare oltre il tempo della partita."

Come ha spiegato Harrison, i segnali di acquisto diretti di Amazon forniscono un livello di dati sul pubblico che "non esiste nella televisione lineare". Ciò consente ai brand (persino a Mercedes-Benz, che non vende su Amazon) di raggiungere "esattamente il cliente giusto al momento giusto."

Essendo uno dei principali sponsor del TNF su Amazon, Mercedes-Benz non aveva un modello preesistente da seguire. "C'erano tantissime incognite, e una parte di me ne era un po' spaventata, ma allo stesso tempo anche molto attratta", ha raccontato Harrison. Gli eventi sportivi in diretta streaming rappresentano un settore in continua crescita, pertanto brand e professionisti del marketing devono riuscire a essere sempre un passo avanti.

Il TNF su Amazon continuerà a espandersi nelle prossime stagioni con nuove ed entusiasmanti opportunità per i brand.

Come ha detto Smith: "Si tratta di un evento importante, ma è solo agli inizi e crescerà sempre di più".

Per maggiori informazioni sulla pubblicità con il TNF, contatta il tuo account executive di Amazon Ads.

1 Nielsen, Live+Same Day. 8 settembre – 27 ottobre, il tempo medio di trasmissione è di 86 minuti.