Se l'hai perso: Amazon Advertising a SMX East

6 dicembre 2017

24-26 ottobre, New York: Amazon Advertising ha partecipato a SMX East, un evento annuale per i professionisti del marketing di ricerca. Colleen Aubrey, Vice Presidente di Performance Advertising, ha tenuto degli incontri sull'offerta di annunci pubblicitari sponsorizzati (in precedenza noti come Amazon Marketing Services o AMS), sulla cultura incentrata sul cliente di Amazon e sulle migliori strategie pubblicitarie dei periodi di festa. Qui ricapitoliamo i momenti chiave di quegli incontri.

  1. Gli acquirenti navigano su Amazon per trovare e acquistare: molti clienti utilizzano la barra di ricerca per trovare i prodotti su Amazon e il 92% dei clienti che iniziano il percorso di acquisto su Amazon effettua l'acquisto finale su Amazon.1 In che modo si crea una correlazione con la pubblicità? È necessario avere una forte presenza retail sul sito. I prodotti devono essere disponibili e indirizzare alle pagine di dettaglio prodotto con immagini di qualità, informazioni accurate, una buona valutazione dei clienti e numerose recensioni dei clienti. Come ha detto Aubrey, "La pubblicità non farà piacere un prodotto che i clienti non amano". Il consiglio da portarsi a casa: sii consapevole e scegli i tuoi prodotti migliori da pubblicizzare. I clienti delle agenzie dovrebbero lavorare a stretto contatto con i loro partner della vendita in retail per assicurarsi che siano organizzati in modo da avere successo.
  2. Uno sguardo dal vivo a Stores: durante il suo intervento, Aubrey ha parlato dell'esperienza in loco di uno Store di eccellenza, con video, immagini lifestyle accattivanti e una selezione stagionale dei prodotti. Stores è una nuova soluzione self-service e gratuita che consente ai brand di creare su Amazon una destinazione completa, dedicata e incentrata sul brand. Possono indirizzare agli Stores sia dai loro articoli che dalle loro campagne Sponsored Brands (Headline Search Ads). Aubrey ha osservato che l'integrazione degli Store nell'esperienza pubblicitaria offre ai brand un modo efficace per esporre i clienti alla selezione dei loro prodotti, alla loro storia e a funzionalità uniche, il tutto in un'unica impostazione coerente e facile da navigare.
  3. Le campagne Sponsored Products con target manuale offrono un importante vantaggio: quando un brand seleziona il targeting manuale per le proprie campagne Sponsored Products, ovvero sceglie le proprie parole chiave, è in grado di sfruttare una funzione chiamata Bid+. Questa funzione aumenta in modo dinamico le offerte fino al 50%, migliorando le probabilità che un annuncio venga visualizzato in cima ai risultati di ricerca quando è probabile che porti ad una conversione. Si tratta di un qualcosa di molto prezioso; il placement di rilievo rende più facile per i clienti trovare i prodotti.
  4. Il Black Friday e il Cyber Monday sono importanti, ma lo è anche tutto il resto della stagione: la stagione delle festività di Amazon va fino alla fine di dicembre, con offerte basate sugli appuntamenti che si verificano dopo il termine dei giorni principali. In che modo i brand dovrebbero pianificare questo periodo? Aubrey ha dato tre suggerimenti: adottare un approccio sempre attivo per essere rintracciabili prima e dopo i grandi "giorni di offerte", essere estremamente attenti ai budget delle campagne per garantire la pubblicazione degli annunci durante l'intera stagione e pubblicizzare le offerte delle feste, incluse le offerte lampo, le offerte del giorno e altro ancora, con campagne mirate. Inoltre, ricorda che è probabile che i clienti riscattino i buoni regalo dopo le festività, quindi valuta l'opportunità di mantenere attive le tue campagne fino a gennaio.

Partner di un'agenzia? Visita la nostra pagina Risorse per i Partner.





1 Fonte: PowerReviews, Mappatura del percorso di acquisto, giugno 2016