La guida di Sacriel per sopravvivere all'apocalisse zombi e connettersi contemporaneamente con i brand

23 novembre 2021 | Matt Miller, copywriter senior

Come si fa a diventare famosi su Twitch? Benvenuti in Going Live, una serie in cui famosi creatori di Twitch spiegano come hanno trovato le loro community e coltivato uno spazio in cui spettatori, streamer e brand possono connettersi in tempo reale.

È un pomeriggio feriale di metà settembre e Chris "Sacriel" Ball ha un problema. "Mi sembra di sentire uno zombi proprio qui nella mia base e sono po' spaventato", dice alle migliaia di fan che si uniscono al suo streaming in diretta su Twitch mentre gioca a Project Zomboid, un gioco di sopravvivenza agli zombi iperrealistico e open world in cui un giocatore deve rimanere in vita il più a lungo possibile contro la minaccia dei non morti. Sacriel, che da oltre un decennio ha costruito una community appassionata di fan entusiasti dei suoi stream di gioco educativi sulla strategia di combattimento, è sopravvissuto per mesi all'interno del gioco. "Potremmo morire proprio qui", dice ai suoi fan, alcuni dei quali stanno cercando di dirgli in chat di saltare una recinzione o di mettersi dietro un'auto. Esausto, Sacriel sopravvive per un pelo dopo aver fatto a pezzi un paio di dozzine di zombi. I fan nella chat sono entusiasti e inondano il suo streaming di Cheermote personalizzati quando sopravvive un altro giorno. "Volevo dirti che sei uno streamer fantastico!", osserva un fan in chat mentre il personaggio di Sacriel legge alcuni libri per tirarsi su dopo l'azione. "Grazie, amico", gli risponde Sacriel.

Sono questi i momenti che hanno aiutato Sacriel a guadagnare oltre 700mila follower su Twitch. E Project Zomboid offre un esempio perfetto del fascino esercitato dagli stream Twitch di Sacriel. "Lo adorano", mi dice della sua community (che ha amorevolmente chiamato 42 in omaggio alla Guida galattica per gli autostoppisti) una settimana dopo dalla sua casa in Canada, dove si è di recente trasferito con la moglie dalla nativa Inghilterra. "Per loro è come guardare un episodio di The Walking Dead, tranne che io sono il personaggio principale e sono io quello che viene inseguito. Trovano che sia molto elettrizzante. E quando scappo per trovare un'auto con un motore che funzioni festeggiano con me".

"Questa è la gioia del [servizio]", dice Sacriel. "Questo è ciò che lo rende migliore dei contenuti registrati".

Alla scoperta delle potenti connessioni di Twitch

Sacriel ha iniziato a giocare professionalmente più di dieci anni fa in un contenuto preregistrato. Allora era solo Chris Ball e lavorava come product manager presso un fornitore di servizi internet in Inghilterra. Si occupava dell'assistenza clienti, rispondeva al telefono e spiegava quali fossero i problemi della banda larga dei clienti. Aveva un talento per spiegare a persone comuni una tecnologia molto complessa. Sacriel era sempre stato un gamer e da bambino giocava col padre su un vecchio Commodore. Così, per hobby, ha iniziato a mettere online dei video che lo riprendevano mentre giocava ai videogiochi. "Era davvero troppo presto perché la creazione di contenuti diventasse la normalità", ricorda Sacriel. "E le persone hanno iniziato a fare domande, a chiedere come avessi usato una determinata cosa. Così andavo nella sezione commenti e rispondevo rapidamente usando le competenze acquisite nel mio lavoro".

quoteUpSorprendentemente, essere bravi nei giochi non ha molta importanza. Spesso, è letteralmente irrilevante. Ciò che conta è essere autentici, coerenti, interattivi e se stessi.quoteDown
– Chris "Sacriel" Ball, streamer di Twitch

Nel 2011, la società di Sacriel venne acquistata e gli fu offerta una scelta: accettare una promozione oppure prendere la buonuscita e andarsene. Prese i soldi, lasciò il lavoro e iniziò a pubblicare a tempo pieno video di videogiochi. All'inizio del 2012, un fan di uno dei suoi video gli suggerì di andare su Twitch e di interagire in diretta con i suoi spettatori. Sacriel decise di provare. All'inizio il fatto di essere in diretta lo innervosiva, perché poteva sbagliare. Ma i fan gli facevano domande in diretta e lui rispondeva in tempo reale. "È stato davvero esaltante", dice di quei primi stream. Tra i fan che gli facevano domande su armi e tattiche, c'era quello che gli aveva suggerito di andare su Twitch. "Otto anni dopo, lo sposerei", mi dice Sacriel.

Creare un brand, un'impresa e una community Twitch

Oggi, la moglie di Sacriel, Shannon Plante (che trasmette anch'essa in streaming su Twitch come ShannonzKiller), continua a far parte dell'impresa di streaming del marito, insieme a moderatori, programmatori, artisti, manager e altri. L'attività di streaming di Sacriel è cresciuta di pari passo con la sua community. Dopo un avvio abbastanza modesto agli albori di Twitch, Sacriel si è rapidamente affermato innovando con un overlay fatto in casa che scansionava la sua chat di Twitch e lo avvisava quando gli spettatori si iscrivevano. Attribuisce a queste innovazioni alcuni dei suoi primi successi, che hanno aiutato il suo canale a distinguersi dagli altri. Proprio ora, sta lavorando ad altre innovazioni, come filtri che permettono ai suoi spettatori di cambiare il volto e la sua voce.

È così che Sacriel ha continuato a costruire il suo pubblico e il suo brand su Twitch. Per lui, la pietra angolare del suo brand è sempre stata l'educazione, un filo conduttore che lo accompagna dai primi giorni come project manager ISP. "Penso che uno dei miei punti di forza unici sia la mia capacità di educare", dice. "Non mi limito a giocare, a farlo bene e, alla fine, a mostrare il tabellone. Ogni volta che faccio bene qualcosa in un gioco lo analizzo, carico Microsoft Paint e lo disegno. La gente si rende conto che non solo sono bravo nel gioco, ma li aiuto anche a migliorare".

Sacriel è noto anche perché a volte entra in argomenti che esulano dal gioco, come l'entanglement quantistico o la cattura dei neutroni. Pensa persino che il suo affascinante accento britannico sia una sorta di punto di forza per gli spettatori americani; in realtà fa una straordinaria imitazione di David Bowie ispirata alla serie comica Flight of the Conchords. Secondo Sacriel, avere un programma di streaming coerente, fare streaming interattivi ed essere semplicemente se stessi sono alcuni dei punti chiave per avere successo su Twitch. "Sorprendentemente, essere bravi nei giochi non ha molta importanza. Spesso, è letteralmente irrilevante", afferma Sacriel. "Ciò che conta è essere autentici, coerenti, interattivi e se stessi".

Dove creatori di Twitch, spettatori e brand si intersecano in modi significativi

Essendosi affermato come una voce di primo piano su Twitch, Sacriel ha trasformato il suo successo in partnership con brand importanti. Fra le sue preferite c'è quella con la Paramount per promuovere un nuovo film della saga Mission Impossible. Come parte della campagna, lo studio ha portato Sacriel in una galleria del vento verticale di indoor skydiving per giocare in caduta libera. "La mia community è rimasta completamente affascinata", ricorda Sacriel. "Mescolati nel contenuto mentre io facevo skydiving c'erano trailer e segmenti del film. È stato un modo molto naturale e coinvolgente di lavorare insieme".

Un'altra partnership che Sacriel ricorda è quella con Intel, che era un po' il suo sogno da bambino, essendo cresciuto, come dice, usando le CPU del brand sin dal suo primo computer. "Essere contattato venti anni dopo da quell'azienda che mi chiede di rappresentarli... è qualcosa che stento quasi a credere", afferma Sacriel. "Sono solo un tipo che gioca. È un po' strano, se ci penso davvero. Se potessi tornare indietro di dieci anni e qualcuno mi dicesse 'Ehi, tra dieci anni sarai sponsorizzato da alcune delle più grandi aziende del mondo e avrai una casa tua e una moglie', risponderei 'no, stai pensando a qualcun altro'".

Per creare queste partnership con brand significativi, Sacriel sceglie con molta attenzione e impegno le persone con cui lavora e il motivo per cui lo fa. Racconta che a volte è un brand a contattarlo, altre volte è lui che li contatta. Deve essere entusiasta del brand tanto quanto il brand è entusiasta di lui. Questo perché queste relazioni hanno successo se si basano sull'autenticità.

"Le persone si accorgono subito se stai solo leggendo un copione", afferma Sacriel. "Ecco perché ho rifiutato oltre la metà delle offerte che ricevo. Sono molto chiaro sulle persone con cui ho a che fare e questo rafforza il mio brand per la mia community perché sanno che sono autentico". Sacriel dice di cercare brand che usa già, qualcosa in cui crede, un brand che sia affidabile. "Ho iniziato questo viaggio per creare uno spazio sicuro per le persone a cui tengo e non lavorerò mai con un prodotto o un servizio che non mi consenta di continuare a dormire sonni tranquilli".

Ai brand che desiderano lavorare con i creatori di contenuti su Twitch, Sacriel suggerisce di fare prima ricerche sugli streamer, guardare i loro video, conoscere la loro community e valutare se è la collaborazione giusta. "Penso che se i brand lavorano con le persone giuste, possono ottenere come valore una rappresentazione autentica del brand", afferma Sacriel. Il suo pubblico si fida di lui e quando, durante i suoi stream, parla di un prodotto lo ascoltano perché ci crede. È in grado di rispondere alle domande, può mostrare il prodotto in azione, può lasciare che il suo pubblico vi interagisca. Questa, dice, è una partnership vincente per tutti, per i brand, per lui e per il suo pubblico.

Guardando al futuro, Sacriel vuole arrivare a trasformare tutta la sua esperienza nel suo videogioco di sopravvivenza. Ha già iniziato a parlarne con alcuni sviluppatori. Ma, nel frattempo, deve continuare a rimanere in vita nell'apocalisse di zombie. È un lavoro pericoloso, ma lui e la sua community 42 lo adorano.

Vuoi saperne di più su Twitch? Scopri di più sui nostri contenuti didattici per imparare come creare una community Twitch e contribuire a far crescere il tuo brand tramite gli annunci Twitch.