Il panorama dello streaming è sovraffollato. Ecco come i brand possono distinguersi

24 novembre 2021 | Matt Miller, copywriter senior

Oggigiorno i segmenti di pubblico dispongono di più opzioni di intrattenimento che mai. Da un report del 2021 emerge che ora gli americani si iscrivono in media a quattro servizi di streaming. Secondo un report di ottobre di Statista, il 78% dei consumatori negli Stati Uniti è iscritto a un servizio di video on demand, cifra che segna un aumento di oltre il 25% negli ultimi cinque anni. I consumatori negli Stati Uniti trasmettono mediamente in streaming otto ore di contenuti ogni giorno.

Jesse Shaw, responsabile delle partnership commerciali di Twitch, ha affermato durante la conferenza UnBoxed di Amazon Ads del mese scorso che con così tanti contenuti disponibili su una vasta gamma di servizi "i consumatori chiedono di avere scelta e controllo sulle loro esperienze di visualizzazione. I fornitori di intrattenimento che possono offrire questa scelta sono coloro che beneficiano maggiormente da questo cambio nel modo di consumare contenuti".

In occasione di UnBoxed, Shaw ed Edwina Cumberbatch, senior partner manager per l'intrattenimento brandizzato delle produzioni originali di IMDb TV, hanno spiegato perché è importante che i brand considerino la possibilità di trovare modi creativi per entrare in contatto con i segmenti di pubblico che già utilizzano i contenuti premium. Come affermato da Cumberbatch, ciò significa per Amazon "mettere sempre i clienti al primo posto, lavorare per offrire esperienze eccezionali che ne soddisfino le esigenze e migliorare l'esperienza di streaming".

Durante il loro intervento alla conferenza UnBoxed, Shaw e Cumberbatch hanno parlato dei modi in cui IMDb TV e Twitch lavorano per offrire esperienze fluide sia ai clienti che ai brand.

Creare annunci coinvolgenti accanto ai contenuti di IMDb TV più richiesti dai segmenti di pubblico

IMDb TV offre una raccolta di programmi TV e film, produzioni originali IMDb TV e canali lineari. Il servizio è disponibile come app a sé stante su Fire TV e su una serie di dispositivi da salotto di terze parti tra cui Roku e Xbox, sui dispositivi mobili iOS e Android e, per i membri Prime e non, sull'app di Prime Video.

quoteUpStiamo creando la versione moderna di un network che offre: contenuti molto richiesti e accattivanti, apprezzati dai segmenti di pubblico; la narrazione creativa e profondamente soddisfacente che il pubblico desidera dal via cavo; e l'esperienza personalizzata su richiesta che ci si aspetta dallo streaming.quoteDown
– Edwina Cumberbatch, senior partner manager dell'intrattenimento brandizzato per le produzioni originali di IMDb TV

Come parte di questa esperienza, IMDb TV offre ai brand una serie di modi per entrare meglio in contatto con i segmenti di pubblico che vanno oltre il semplice spot commerciale di 30 secondi. Grazie alle opportunità di sponsorizzazione i brand possono allinearsi con eventi stagionali come le festività, la stagione dei premi e momenti culturali, ad esempio il mese del Pride o il mese della storia dei neri. IMDb TV offre anche integrazioni brandizzate che consentono ai brand di integrarsi in modi non intrusivi con l'esperienza di visualizzazione.

Cumberbatch ha affermato: "Sei un brand automobilistico che vuole vedere i nostri personaggi principali guidare il tuo ultimo modello oche un'azienda di cibo e bevande che vuole vedere il (personaggio principale) bere una bottiglia della tua bevanda mentre chiacchiera con gli amici? In entrambi i casi l'integrazione con i contenuti originali di IMDb TV crea una connessione diretta e personale con gli spettatori che migliora l'esperienza, mentre informa sul brand e ne promuove la conoscenza".

Ridefinire lo storytelling personalizzato con Twitch

Twitch sta anche lavorando per offrire esperienze coinvolgenti per i segmenti di pubblico e per i brand. Twitch conta con oltre 7 milioni di streamer in tutto il mondo che ogni mese creano contenuti di vario genere per un pubblico di oltre 30 milioni di spettatori che generalmente visitano il sito con frequenza quotidiana.1

quoteUpTwitch sta ridefinendo l'esperienza di visualizzazione proponendo contenuti autentici e rilevanti tramite i nostri streamer e un'esperienza interattiva per i nostri spettatori.quoteDown
– Jesse Shaw, responsabile delle partnership commerciali, Twitch

"Ciò crea un'opportunità unica per i brand di utilizzare il nostro servizio per raggiungere questi segmenti di pubblico composti da adulti appartenenti ai Millennial e alla Gen Z in modi autentici e valorizzanti per l'esperienza pubblicitaria".

Shaw ha condiviso un esempio in cui Pringles ha portato nel mondo reale un personaggio del videogioco di zombi West of Dead per interagire con dei noti creatori di contenuti di Twitch. Durante uno streaming in diretta il personaggio di Frank the Zombie è uscito dallo schermo per passare del tempo con gli streamer e il loro pubblico. È apparso anche in uno spot pubblicitario di 30 secondi che è stato pubblicato per due settimane.

Shaw ha dichiarato: "Pringles ha capito che per raggiungere i nostri segmenti di pubblico in modo autentico doveva stare alle loro regole e parlare la loro lingua". "Sfruttando un mix di spot pubblicitari e contenuti streaming personalizzati con alcuni nostri noti creatori di contenuti, Pringles si è assicurata di trovare il tono e il messaggio giusto per la sua pubblicità e che fosse di valore per l'esperienza visiva: ha sorpreso e deliziato i nostri spettatori e ha ottenuto molti earned media positivi nel processo".

Questa è la forza di fornire contenuti premium agli spettatori e al tempo stesso creare autentiche opportunità per i brand.

Cumberbatch ha affermato: "Ci sono tanti modi in cui i brand possono raggiungere e coinvolgere i nostri segmenti di pubblico, dalle integrazioni dei contenuti premium alle connessioni autentiche con gli streamer". "Come professionisti del marketing sappiamo che è essenziale per i brand diversificare il proprio media mix per raggiungere i segmenti di pubblico nel luogo in cui si trovano e dove preferiscono consumare i contenuti; non è sufficiente investire molto in un unico servizio o in solo mezzo. Non solo questo, ma i messaggi devono essere autentici e soddisfare i segmenti di pubblico che li ricevono".

1 Dati interni Twitch, 2020